Realtà Parallela

di Rapadura Studio

 

La storia comincia con due uomini che stanno in ufficio a lavorare e decidono di mangiare un Provolone Valpadana. Quando uno dei due uomini mangia il primo pezzo subito si trasforma in un “provolonino animato” - che mantiene una caratteristica fisica della persona che l’ha mangiato (occhiali, baffi, ecc) - entrando in una realtà parallela dove comincia a realizzare tutti i sogni che aveva in mente e sempre rimandati a dopo.

Il “provolonino animato” sente tanta soddisfazione realizzando tutti quei sogni.

Una serie di azioni si svolgono: come saltare con il paracadute, nuotare nudo, viaggiare solo in autostop, fare l’amore con la luce dalla luna, ballare sotto la pioggia, abitare in un’isola paradisiaca ecc.

La storia termina ripartendo dal ciclo di trasformazione da umano a provolino, e viene mostrato un altro uomo a mangiare il suo primo pezzo di provolone entrando anche lui in questa realtà paralella, trasformandosi in un “provolonino animato”.

 

I soggetti selezionati

 

"Un formaggio d'autore" di Andrea Brusa

"Mordi l'attimo" di Edo Tagliavini

"Realtà parallela" di Rapadura Studio